Metadata and Analytics

Azioni
Conto Deposito Vincolato, cosa sono e cosa offrono
  • Pillole
  • Giovani
  • Privati e famiglie
  • Investimenti
  • Imprese
  • Soci
  • Professionisti
  • Enti
  • Altiero Lucia
  • Altiero Lucia

Conto Deposito Vincolato, cosa sono e cosa offrono

Azioni

Pillole

Giovani

Privati e famiglie

Investimenti

Imprese

Soci

Professionisti

Enti

Pubblicato il 13/06/2016

Conto Deposito Vincolato, cosa sono e cosa offrono


Una scelta di investimento a breve termine per far crescere i propri risparmi in sicurezza.

I conti deposito vincolato sono una scelta di investimento a breve termine adatta per chi ha a disposizione una somma di cui si è certi non si avrà bisogno per un periodo di tempo limitato. Il cliente deposita nuova liquidità sul conto e accetta di vincolare la somma per un certo periodo. A fronte del vincolo convenuto, la Banca garantisce una remunerazione al tasso d’interesse previsto.   

Il prodotto è garantito dal Fondo Interbancario di Tutela Depositi fino a 100.000 euro. L’elemento che incide primariamente nella scelta è il tasso creditore annuo lordo proposto dalla Banca, vale a dire il rendimento offerto.

L’apertura di un conto deposito vincolato prevede una procedura piuttosto semplice, in quanto la Banca in tal caso non si assume alcun rischio e pertanto non è necessario alcun processo istruttorio o analisi della storia del credito. Solitamente vengono richiesti il codice fiscale, un documento di identità in corso di validità ed almeno un conto corrente predefinito/di appoggio per effettuare versamenti/prelevamenti sul/dal conto. La richiesta  di un deposito minimo iniziale non limita l’apertura, in quanto si tratta solitamente di importi contenuti.

Nella scelta di un conto deposito vincolato ci sono alcuni elementi da tenere in considerazione e analizzare nel confronto tra vari prodotti per poter capire quale sarà il rendimento effettivo del conto deposito: il tasso di interesse, la logica di capitalizzazione degli interessi, le spese da sostenere per il deposito.

TASSO DI INTERESSE

Il tasso di interesse rappresenta il rendimento garantito sul capitale investito, solitamente comunicato come tasso di interesse lordo, il cui rendimento viene ridotto dalla tassazione, attualmente del 26%, che verrà detratta direttamente dalla banca al momento della capitalizzazione degli interessi.

LOGICA DI CAPITALIZZAZIONE

La logica di capitalizzazione esprime la modalità con cui vengono corrisposti gli interessi maturati, ossia il momento in cui vengono riconosciuti. Alcuni conti li riconoscono  in date fissate, ad esempio a fine anno o fine mese, altri ad intervalli temporali prefissati o nel momento in cui viene effettuato il deposito o, ancora, a scadenza del vincolo. Gli interessi maturati possono essere reinvestiti.

SPESE

Per il mantenimento di un conto deposito vincolato potrebbero essere previste alcune voci di spesa, oltre alle tasse sugli interessi: imposta di bollo, spese per apertura, spese periodiche per il mantenimento del conto.

TASSO EFFETTIVO

Il tasso effettivo è il rendimento generato dal capitale depositato, considerando tutti i flussi positivi (interessi lordi) e negativi (tasse sugli interessi, imposta di bollo e spese eventuali) ed il momento in cui si verificano.

Vieni a scoprire l’offerta Bcp Conto Deposito Vincolato: tassi e condizioni assolutamente vantaggiosi.

Sei un nuovo cliente? Conto Deposito Vincolato Welcome

Sei già nostro cliente? Conto Deposito Vincolato Cresciamo Insieme

Condividi su:    

Prodotti Per Te

Azioni

I prodotti BCP per te

Notizie per Te

Azioni

Le news BCP per te