Metadata and Analytics

Azioni
Mutuo Casa Tasso fisso
  • In Evidenza per Anonimi
  • Area Vesuviana
  • Giovani
  • Area Napoli
  • Area Torre del Greco
  • Area Avellino Benevento
  • Area Caserta
  • Area Salerno
  • Privati e famiglie
  • Soci
  • Professionisti
  • Finanziamenti
  • Altiero Lucia
  • Altiero Lucia

BCP_ImmagineSfondo

Azioni

Mutuo Casa Tasso fisso

Azioni

Mutuo Casa Tasso fisso

Con i mutui Bcp ogni sogno è fatto in casa.

SPECIALE MUTUI CASA

FINO AL 30 GIUGNO 2017 TASSI E CONDIZIONI AGEVOLATE

La Banca di Credito Popolare sostiene il tuo progetto di comprare casa o di ristrutturarla come desideri riservandoti condizioni agevolate e tassi vantaggiosi sulla sottoscrizione di un “Mutuo Casa Bcp”

Non perdere questa fantastica opportunità: vieni a trovarci in filiale per scoprire tutti i dettagli dell’offerta. Hai tempo fino al 30 giugno 2017.

La/e polizze assicurativa/e accessoria/e al finanziamento è/sono facoltativa/e e non indispensabile/i per ottenere il finanziamento alle condizioni proposte. Pertanto il cliente può scegliere di non sottoscrivere alcuna polizza assicurativa o sottoscrivere una polizza scelta liberamente sul mercato.

Messaggio pubblicitario con finalità promozionale. L’offerta è valida fino al 30 giugno 2017 e /o fino ad esaurimento del plafond assegnato. Per le condizioni economiche e contrattuali e per quanto non espressamente indicato si rinvia al documento “Informazioni Generali sul Credito Immobiliare ai Consumatori” disponibile presso tutte le nostre filiali e sul sito www.bcp.it. La concessione del finanziamento è subordinata alla valutazione del merito creditizio da parte della Banca.

Novità

CARATTERISTICHE DEL MUTUO CASA A TASSO FISSO

Rimangono fissi per tutta la durata del mutuo sia il tasso d’interesse sia l’importo delle singole rate. Il tasso fisso è consigliabile per chi vuole essere certo, sin dal momento della firma del contratto, della misura del tasso, degli importi delle singole rate e dell’ammontare complessivo del debito da restituire, indipendentemente, dalle variazioni delle condizioni di mercato. Il vantaggio principale è la sicurezza, quindi, di rate costanti comprensive di capitali e interessi. Lo svantaggio è quello di non poter beneficiare di eventuali riduzioni dei tassi di mercato.

Il Mutuo Casa Tasso Fisso è un finanziamento a medio\lungo termine, rivolto ai consumatori, con una durata che va da un minimo di 5 anni ad un massimo di 20 anni (salvo deroghe) a tasso fisso. La Banca concede il finanziamento Mutuo Casa nell’ambito di applicazione delle norme sul credito fondiario (art. 38 e segg. D.Lgs. n. 385/1993 e successive modifiche e/o integrazioni). Solitamente viene richiesto per acquistare o ristrutturare un immobile ad uso abitazione, il quale viene vincolato mediante ipoteca a favore della banca, a garanzia del rimborso del finanziamento. Il Mutuo Casa può servire anche per sostituire mutui già ottenuti per le medesime finalità da altra banca; in questo caso viene concesso senza oneri per il cliente che non perde i benefici fiscali di cui abbia eventualmente goduto. Il cliente rimborsa il mutuo con il pagamento di rate costanti comprensive di capitale ed interessi. Le rate sono mensili ma, su richiesta del cliente e previo accoglimento della Banca, anche trimestrali e semestrali.

REQUISITI

• Finalità: acquisto/ristrutturazione casa o sostituzione mutuo concesso da altra banca per acquisto/ristrutturazione abitazione principale.
• Durata: 5 - 10 – 15 – 20 anni a tasso fisso per acquisto; 5 e 10 sola ristrutturazione.
• Tasso di ammortamento fisso: indicizzato al parametro IRS maggiorato di uno spread in funzione della durata.
• Rata: mensile, a richiesta del cliente per particolari esigenze e previo accoglimento della banca anche trimestrale, semestrale.
• Importo finanziabile:
- - Finalità acquisto: fino ad un max dell’80% dell’importo minore tra il valore di perizia dell’immobile e quello indicato nel contratto d’acquisto.
- - Finalità ristrutturazione: fino ad un max del 60% del valore di perizia dell’immobile
• Importo max concedibile: € 200.000 (€ 100.000 per la sola ristrutturazione).
• Garanzia richiesta: iscrizione ipotecaria di 1° grado per importo pari al 200% dell’importo finanziato, per durate di 5 - 10 - 15 anni, e al 250% per durate superiori.
• Copertura assicurativa richiesta: rischio incendio, fulmine e scoppio, sottoscritta liberamente dal cliente presso primarie compagnie assicurative.
• Perizia: obbligatoria.
• Mutuatario: persona fisica consumatrice.
• Età: max 75 anni a scadenza delle rate del mutuo contraendo.

Per le altre condizioni economiche e contrattuali che regolano il prodotto, e per quanto non espressamente indicato (tra cui importo, durate e/o Loan to Value diversi) si rinvia ai Fogli Informativi disponibili presso tutte le Nostre Filiali e sul nostro sito. La concessione dei finanziamenti è subordinata alla sussistenza dei necessari requisiti in capo al richiedente nonchè all'approvazione della Banca.

Per saperne di più consulta la Guida pratica al mutuo sul sito www.bancaditalia.it.

NOTA INFORMATIVA

Messaggio Pubblicitario con finalità promozionale. Per le altre condizioni economiche e contrattuali si rinvia ai relativi Fogli Informativi disponibili presso tutte le nostre filiali e sul sito www.bcp.it.

Vuoi saperne di più su questo prodotto?

BCP_SchedaProdotto_ProdottiSuggeriti

Azioni

Selezionati per te:

Eurovita Protezione Finanziamento

Proteggi il tuo mutuo e assicura serenità alla tua famiglia.

Mutuo Casa Tasso Variabile

Oggi più che mai fare progetti conviene

Mutuo Fondo di Garanzia Prima Casa

Acquisto o ristrutturazione prima casa. Tutte le agevolazioni.

Prodotti Correlati

Azioni

Potresti essere interessato anche a:


Dettaglio Prodotto

Azioni

Pillole di approfondimento

Una breve guida sui principali termini e sui fattori da analizzare se hai deciso di richiedere un mutuo.

BCP_EmailSharing

Azioni

F.A.Q.


Per legge l'estinzione parziale o totale di un finanziamento è sempre possibile: basta disporre della liquidità necessaria. Generalmente per conoscere l'ammontare del debito residuo è sufficiente consultare il prospetto del prestito che specifica la situazione del finanziamento alla scadenza di ogni rata.


La principale differenza consiste nelle garanzie che il richiedente deve fornire. Per il mutuo chirografario la garanzia è la firma di una persona che si impegna a ripagare le rate qualora il debitore non ottemperi al suo impegno. Per il mutuo ipotecario la garanzia è fornita dall'ipoteca su un immobile iscritta con vincolo in favore della banca.


Si. A tale scopo esiste una procedura standardizzata interbancaria, denominata Portabilità del Mutuo, introdotta dal Decreto Bersani. Non sono previsti spese e consente di continuare ad usufruire dei benefici fiscali previsti per la prima casa.


Può essere richiesto dai dipendenti privati, pubblici e da pensionati. La banca contatterà il tuo datore di lavoro per informarlo della tua richiesta di finanziamento. Un'operazione necessaria poichè sarà il tuo datore di lavoro a trattenere dalla tua busta paga gli importi delle rate. Il tuo datore di lavoro non può rifiutare tale richiesta.


Piano di rimborso di un finanziamento con indicazione della composizione delle rate da pagare e delle relative scadenze. Le rate comprendono una quota di capitale (l'importo del finanziamento restituito) e una quota interessi (l'interesse maturato). In esso sono stabiliti l'importo, la data entro cui il debito deve essere pagato, la periodicità delle rate, i criteri determinanti l'ammontare di ogni rata e il debito residuo.