Metadata and Analytics

Actions
Emergenza Coronavirus - Fondo solidarietà mutui prima casa - "Fondo Gasparrini"
  • In Evidenza per Enti
  • In Evidenza per Anonimi
  • Area Vesuviana
  • Giovani
  • Area Napoli
  • In Evidenza per Imprese
  • Area Torre del Greco
  • Area Avellino Benevento
  • Area Caserta
  • Area Salerno
  • Privati e famiglie
  • In Evidenza per Soci
  • In Evidenza per Giovani
  • In Evidenza per Privati e famiglie
  • Imprese
  • Soci
  • Professionisti
  • In Evidenza per Professionisti
  • Enti
  • Comunicati
  • LOREDANA LOFFREDO
  • LOREDANA LOFFREDO

Emergenza Coronavirus - Fondo solidarietà mutui prima casa - "Fondo Gasparrini"

Actions

In Evidenza per Enti

In Evidenza per Anonimi

Area Vesuviana

Giovani

Area Napoli

In Evidenza per Imprese

Area Torre del Greco

Area Avellino Benevento

Area Caserta

Area Salerno

Privati e famiglie

In Evidenza per Soci

In Evidenza per Giovani

In Evidenza per Privati e famiglie

Imprese

Soci

Professionisti

In Evidenza per Professionisti

Enti

Comunicati

Pubblicato il 28/05/2020


Sospensione fino a 18 mesi del pagamento delle rate del mutuo per acquisto prima casa

La Banca di Credito Popolare, a supporto delle famiglie del territorio, in attuazione del D.L n. 18/2020 dell'8 marzo 2020 "Cura Italia" In riferimento all'Art. 54 - Fondo solidarietà mutui "prima casa" - "Fondo Gasparrini" - attua la sospensione del pagamento delle intere rate dei mutui.

Caratteristiche della misura

L’iniziativa, ai sensi della normativa In oggetto, prevede da parte del cliente il pagamento nella misura del 50% degli interessi, maturati sul debito residuo durante il periodo di sospensione, ed il riconoscimento al cliente, per il tramite della Banca, del restante 50% degli interessi da parte del Fondo.

La sospensione del pagamento dell'intera rata è ammissibile per i citati finanziamenti il cui importo, in sede di concessione, era fino ad € 400.000,00, inclusi i mutui in ammortamento da meno di un anno alla data della richiesta di sospensione, finalizzati ad acquisto prima casa anche con ristrutturazione o liquidità.

La durata massima della sospensione del pagamento (intera rata) è di 18 mesi e può essere usufruita anche per periodi non consecutivi.

La sospensione includerà anche gli eventuali periodi di morosità, non superiore a 90 giorni, antecedente la data di presentazione della domanda.

Criteri di accesso

I criteri di accesso al contributo pubblico sono:

  • Cessazione del rapporto di lavoro subordinato a tempo indeterminato
  • Cessazione del rapporto di lavoro subordinato a tempo determinato
  • Cessazione dei rapporti di lavoro parasubordinato, o di rappresentanza commerciale o di agenzia (art. 409 n. 3 del c.p.c.)
  • Morte o riconoscimento di grave handicap ovvero di invalidità civile non inferiore all'80%
  • Sospensione del lavoro per almeno 30 giorni lavorativi consecutivi, corrispondente ad una riduzione almeno pari al 20% dell'orario complessivo con attualità della riduzione di orario.

In relazione al punto e), si evidenzia che la sospensione del mutuo può essere concessa con le seguenti durate:

  • 6 mesi, se la misura di sospensione o riduzione dell'orario di lavoro ha una durata compresa tra 30 giorni e 150 giorni consecutivi lavorativi;
  • 12 mesi, se la misura ha una durata compresa tra 151 e 302 giorni lavorativi consecutivi;
  • 18 mesi, se la misura ha una durata superiore a 303 giorni lavorativi consecutivi.

L'ammissione ai benefici del Fondo è esteso anche ai:

  • Lavoratori autonomi;
  • Liberi professionisti.

Tali figure dovranno produrre autocertificazione ai sensi degli articoli 46 e 47 del decreto del Presidente della Repubblica n. 445/2000 di aver registrato, in un trimestre successivo al 21 febbraio 2020 ovvero nel minor lasso di tempo intercorrente tra la data della domanda e la predetta data, in cui verrà dichiarato un calo del proprio fatturato superiore al 33% del fatturato dell'ultimo trimestre 2019 in conseguenza della chiusura o della restrizione della propria attività operata In attuazione delle disposizioni adottate dall'autorità competente per l'emergenza coronavirus, utilizzando l'apposito modello (dr. Modello di sospensione - AII. 1).

In deroga a quanto previsto dalla legge istitutiva del Fondo (Legge n. 244/2007), fino al 17/12/2020, per tutte le ipotesi di accesso al Fondo:

  • non è richiesta la presentazione dell'indicatore della situazione economica equivalente (ISEE);
  • tutte le precedenti richieste di sospensione di cui il mutuo abbia fruito ex legge non avranno alcuna rilevanza ai fini del raggiungimento del periodo massimo di 18 mesi, a condizione che il mutuo stesso risulti in regolare ammortamento da almeno 3 mesi.

Clicca qui per scaricare il modulo di richiesta

Per l'invio della modulistica e per maggiori informazioni, le nostre Filiali sono a disposizione telefonicamente o via mail (riferimenti Filiali BCP)

Condividi su:    

Pillola Correlata

Actions

Pillole di approfondimento

Informazioni più chiare e complete sui costi e oneri degli investimenti

Prodotto Correlato

Actions

I prodotti BCP per te

Supportiamo la nostra Clientela per realizzare ambienti più sicuri ed energeticamente più efficienti. Insieme verso un mondo più green.